S.E. Marchese Dr. don Domenico Serlupi

S.E. Marchese Dr. don Domenico Serlupi Crescenzi Ottoboni      

Knight Grand Cross of Justice/Cavaliere Gran Croce di Giustizia

S.E. il Marchese Dr. don Domenico Serlupi Crescenzi Ottoboni, patrizio romano e nobile di Corneto, figlio del Marchese Don Giuseppe e di Donna Anna Maria dei Principi Borghese, è nato a Firenze l 11 dicembre 1939. Compiuto il Liceo Classico, si è quindi laureato in Giurisprudenza presso l Università degli Studi di Firenze discutendo col Prof. Barile la tesi Le distinzioni nobiliari e la Carta Costituzionale italiana ; ha poi conseguito l abilitazione al patrocinio legale. Da allora ha sempre coltivato e approfondito la materia araldica, con particolare riferimento alla storia dello Stato Pontificio, scrivendo anche articoli su riviste specializzate; seguendo la tradizione di famiglia, è rimasto sempre rigorosamente legato al Papa ed alla Chiesa Cattolica con le sue Istituzioni. Ha curato la realizzazione di un sito storico della propria famiglia (www.serlupi.it). Ha compiuto la carriera presso l Ente Provinciale per il Turismo di Firenze e l Azienda di Promozione Turistica, divenendone Direttore fino al pensionamento. Attualmente è membro della Segreteria di S.A.I.R. il Granduca di Toscana e ne segue gli Ordini dinastici. E cavaliere di gran croce di giustizia, membro della Deputazione e della Commissione per l Italia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, cavaliere d'onore e devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta, Balì gran croce di giustizia e Vice Gran Cancelliere del Sacro Militare Ordine di Santo Stefano Papa e Martire, cavaliere di gran croce e Vice Gran Cancelliere dell'Ordine del merito sotto il titolo di San Giuseppe, Gran Cancelliere e cavaliere di gran croce dell'Ordine del merito civile di Toscana.

Con Decreto Presidenziale del 1977 ha aggiunto al casato Serlupi Crescenzi quello della sua trisavola Principessa Donna Giovanna Ottoboni dei Duchi di Fiano, famiglia papale e principesca romana di cui ha assunto la rappresentanza secondo i principi della surrogazione romana e in perfetta conformità al fedecommesso di Papa Alessandro VIII Ottoboni del marzo 1690; S.M. il Re Umberto II nel gennaio 1980 ha dato il suo R. Assenso all inquarto del relativo stemma.

 

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

You are here:  >> The Order