31/01/2009 (San Severo - FG) Celebrazioni in...

31/01/2009 (San Severo - FG) Celebrazioni in onore di Pio XII      
Written by Delegation of Puglie   

Sabato 31 Gennaio 2009, celebrazioni in onore di Pio XII a San Severo (FG).

Sabato 31 gennaio A.D. 2009, in San Severo, con il patrocinio della Civica Amministrazione, la Delegazione delle Puglie del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, in collaborazione con la Delegazione di San Severo dell Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, ha celebrato il 50° anniversario della morte del Servo di Dio Papa Pio XII.

Nella Chiesa Cattedrale di Santa Maria Assunta è stata officiata una Solenne Concelebrazione Eucaristica in suffragio del Pastor Angelicus , presieduta da S.E.R. Mons Lucio A. Renna, Vescovo di San Severo. Numerose le Autorità Civili e Militari presenti: l Avv. Michele Santarelli, Sindaco di San Severo; il Dott. Adamo Caruso, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato; il Cap. Orlando Narducci, Comandante della Compagnia Carabinieri di San Severo; il Col. Giuseppe Lia, Comandante del XXI Regg. Artiglieria Trieste in stanza a Foggia; il Magg. Amedeo Guagnano, in rappresentanza del Comando dell aeroporto militare di Amendola; la Sig.ra Vauda Briglia, Presidente delle Patronesse della C.R.I. .

Per il Sacro Ordine erano presenti S.E. il Balì Gran Croce di Giustizia Ambasciatore Nobile Don Paolo dei Baroni Pucci dei Baroni di Benisichi, Presidente della Real Deputazione; S.E. il Balì di Gran Croce di Giustizia decorato di Collare Conte Don Vincenzo Capasso Torre delle Pastene, Presidente Emerito della Real Deputazione; S.E. il Balì di Gran Croce di Giustizia Duca Don Diego de Vargas Machuca, Presidente della Real Commissione per l Italia; il Rev. Prof. Don Bruno Lima, Delegato per gli Abbruzzi e Molise.

Presenti i Cavalieri della Delegazione di San Severo dell Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, guidata dal Delegato Grand Uff. Avv. Francesco Saverio Lozupone.

Durante l omelia S.E.R. Mons. Lucio A. Renna ha mirabilmente ricordato la grande personalità di Papa Pacelli, un autentico gigante del XX secolo, che ha lasciato un segno profondo ed indelebile nella storia della Chiesa e della umana società. L Antistite Severopolitano ha evidenziato, inoltre, la grande carità esercitata verso tutti, specialmente verso i più bisognosi ed i perseguitati, durante la immane tragedia della II guerra mondiale. E documentato che oltre cinquecentomila ebrei devono la salvezza della propria vita all interessamento diretto del Servo di Dio. L Eccellentissimo Monsignore, esprimendo il suo plauso per la iniziativa organizzata dal Sacro Ordine, in collaborazione con l Ordine del Santo Sepolcro, ha concluso l omelia auspicando di vedere quanto prima Pio XII innalzato alla gloria degli altari.

Prima della benedizione finale, ha preso la parola il Nobile Cav. di J.S. Dario de Letteriis, Delegato per le Puglie, il quale, evocando le parole che Pio XII indirizzò alla Patriziato ed alla Nobiltà Romana nelle allocuzioni del 1948 e del 1949, ha evidenziato l attualità della missione da sempre affidata alla Cavalleria Cristiana. Infine, ha preso la parola S.E. il Balì Gran Croce di Giustizia Ambasciatore Nobile Don Paolo dei Baroni Pucci dei Baroni di Benisichi, il quale, dopo aver ringraziato le Autorità presenti, ha auspicato una sempre maggiore collaborazione tra i due Ordini Cavallereschi.

Dopo la Solenne Concelebrazione Eucaristica, nella Chiesa di San Severino Abate -superbo monumento in stile romanico del XII secolo-, si è tenuta, alla presenze di un folto e qualificato pubblico, una conferenza sul tema "Pio XII, il Pastor Angelicus: una Papa in aiuto alle sofferenze dell'umanità". Dopo una breve introduzione di S.E. il Balì di Gran Croce di Giustizia decorato di Collare Conte Don Vincenzo Capasso Torre delle Pastene, ed il saluto del Rev.mo Mons. Michele Farulli, Parroco di San Severino Abate, il Dott. Andrea Tornielli, noto scrittore e vaticanista, autore di varie biografie e studi sulla figura di Pio XII, che ne fanno il maggior esperto sul Servo di Dio. L ospite d eccezione della serata ha magistralmente affrontato l argomento oggetto della conferenza, sfatando, sulla base di una inoppugnabile documentazione, che peraltro è ormai a disposizione degli storici più coscienziosi, ogni calunniosa leggenda nera circa i presunti silenzi di Pio XII sulla persecuzione degli Ebrei, ricordando quanto si sia adoperato Papa Pacelli per salvare il maggior numero di vite possibile dalla ferocia nazista.

La serata si è conclusa con un momento conviviale in una rinomata tenuta in agro di San Severo.

 

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

You are here:  >> News  >> Archive 2009