30/05-01/06/2008 (Loreto) Quarto Pellegrinaggio...

30/05-01/06/2008 (Loreto) Quarto Pellegrinaggio della Real Commissione per l'Italia      
Written by Royal Commission of Italy   

In Domo Tua Fidentes . All'insegna di questo motto la Sacra Milizia ha effettuato il suo quarto Pellegrinaggio, raccogliendosi in preghiera dinnanzi alla Santa Vergine Lauretana.

La Real Commissione per l Italia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio ha organizzato, nei giorni 30, 31 maggio e 1 giugno 2008, grazie alla collaborazione dei Confartelli marchigiani, ed in particolare del Delegato Nobile Carlo dei Conti Cicconi-Massi, il quarto Pellegrinaggio nazionale. L evento, di forte carattere culturale e religioso, ha costituito un importante opportunità di preghiera e di meditazione, oltre che un insostituibile momento d incontro tra i Cavalieri.

La stupenda città di Loreto, non lontana dalla costa adriatica, è il luogo Santo più importante in Italia ed uno tra i più importanti al mondo. Secondo la leggenda, nel 1291 la Santa Casa fu trasportata dagli angeli allorché la città fu sottomessa dai Saraceni. Essa si fermò dapprima in Dalmazia, dove rimase fino al 10 Dicembre 1294, in seguito fu magicamente portata in un laureto (dal latino Lauretum, da cui il nome della città Loreto ).

Nel pomeriggio di venerdì 30 maggio i Cavalieri della sacra Milizia sono arrivati nella città di Loreto, dove hanno incontrato, presso la Sala Paolo VI, attigua alla Basilica di Loreto, S.E. Rev.ma Mons. Giovanni Tonucci, Arcivescovo Prelato di Loreto, Delegato Pontificio della Santa Casa e nostro Cavaliere. Durante l incontro i Cavalieri hanno consegnato a S.E. Rev.ma la mozzetta e le insegne di Gran Croce di Merito dell Ordine, dono  dei Cavalieri Pellegrini. Dopodiché è stata effettuata, in Basilica, una S. Messa celebrata da padre Carlo Roccati, OFM Capp., della Provincia Cappuccina di Torino e, dopo cena, S.E. Rev.ma Mons. Tonucci, ha tenuto intrattenuto i Cavalieri con un'interessante conferenza inerente le Nunziature Apostoliche.

Sabato mattina, 31 maggio, i Cavalieri, partiti alla volta di Senigallia, sono stati ricevuti dal Vescovo, S.E. Rev.ma Mons. Orlandoni, con cui hanno condiviso un momento di preghiera. Dopodiché i Cavalieri si sono recati in visita al visita museo Diocesano ed alla casa natale Pio IX. Quindi, i Cavalieri si son recati in Comune dove hanno ricevuto il saluto delle Autorità cittadine, capitanate dal presidente del consiglio comunale di Senigallia Sig. Silvano Paradisi. Molto interessante è stata la visita alla Chiesa della Croce, sede spirituale dei cavalieri marchigiani e nella quale si trova una reliquia ossea di San Giorgio Martire, dove il confratello Giampiero Streccioni, Priore dell'Arciconfraternita dei Crocesegnati, che ha sede nella medesima Chiesa, ha intrattenuto i Cavalieri Pellegrini ed ha donato al Duca Diego de Vargas Machuca una reliquia ossea di Pio IX.

Dopo avere visitato Senigallia, i Cavalieri si sono spostati nella vicina città di Corinaldo, che nel 2007 è stata dichiarata il Borgo più bello d Italia , dove i Cavalieri hanno ricevuto, in Comune, il saluto delle Autorità cittadine nella persona dell'Assessore al turismo dott. Fernando de Jasi, che ha guidato pure una visita all'antico e bel Teatro cittadino, da poco restaurato. La visita al Santuario di S. Maria Goretti ha segnato la fine della permanenza dei Cavalieri in quel di Corinaldo, che, quindi, sono partiti per Osimo.

Arrivati a Osimo, i Cavalieri sono stati salutati delle Autorità Comunali in forma solenne dal Vicesindaco dott. Stefano Simoncini, dopodiché si sono recati a cena a Palazzo Baldeschi. Dopo la cena i Cavalieri hanno potuto assistere ad un concerto, gentilmente offerto dall Associazione culturale Bichi Reina Leopardi Dittajuti, il cui presidente è il maestro Andrea Carradori, Cavaliere al Merito Melitense. Bellissimo il concerto effettuato da studenti della scuola civica di musica di Osimo, presentati dalla prof.ssa Giuliodori.

Domenica mattina, 1° giugno, i Cavalieri si sono recati a Recanati, dove hanno visitato il Palazzo Leopardi, con la biblioteca di Giacomo, e, più tardi, hanno preso parte ad un ricevimento, in loro onore, nello splendido Palazzo Dalla Casapiccola , dove sono stati ricevuti dalla padrona di Casa Sig.ra nobìile Anna dalla Casapiccola.

Tornati a Loreto, i Cavalieri, nel pomeriggio, hanno incontrato e salutato S.E. Rev.ma Mons. Tonucci e dopo la S. Messa, in Basilica, dopo essere stati esortati da Mons. Tonuccio a tornare più numerosi in quel di Loreto, sono partiti verso i rispettivi luoghi di provenienza.

 

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Blog

  |  

Forum

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Blog

  |  

Forum

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

You are here:  >> News  >> Archive 2008