25/10/09 (Lucca) Santa Messa della Santa Croce

Written by Delegation of Tuscany   

 

Domenica 25 Ottobre, in Lucca, in occasione del festeggiamento della Santa Croce,

i cavalieri di Lucca organizzano una Santa Messa alle ore 17.00, presso l antico santuario della S.Gemma Galgani (centro di Lucca).

Per la ricorrenza verra festeggiato il 40° anniversario di matrimonio del confratello Giuliano Marchetti. Saranno presenti autorita religiose e cittadine durante la cerimonica che si concludera con la donazione di un opera artistica del cav. Marchetti alla chiesa, a nome dell Ordine Costantiniano.

Seguira un piccolo rinfresco.

Si richiede conferma telefonica o via e-mail di partecipazione.

Durante la funzione religiosa:
Cavalieri:
Mantello su abito scuro con rosetta e guanti bianchi o abito scuro con rosetta
Dame: Abito scuro con piccola decorazione e velo nero
Ecclesiastici: Mozzetta e decorazione

Monastero delle Suore Passioniste,
Santuario di Santa Gemma - Indirizzo: Fuori Porta Elisa 55100 Lucca, Italia - Tel. 0583/91724
In questo Monastero Pasionista dedicato a Santa Gemma, si trova la gloriosa Santa Gemma nella tomba sotto all'altare in un sepolcro di bronzo. Lì giacciono anche le tombe del Padre Germano, il suo Direttore Spirituale, e di Monsignor Volpi, il suo confessore regolare. Fuori della chiesa c'è una piccola libreria che offre molti libri in varie lingue su Santa Gemma ed a sinistra, si può vedere un piccolo "museo" con alcuni abiti di Gemma, le sue scarpe, oggetti personali, libri che leggeva quando pregava. Vi lavora una gentilissima signora di nome Maria, responsabile per le visite alla "Casa Galgani," che è la casa di Santa Gemma dove ricevette le sante stimmate. Il santuario e il museo-libreria sono aperti ogni giorno dalle 9 alle 12 e dall 15 alle 18. A mezzogiorno Maria è disponibile gratuitamente a condurre i visitatori a Casa Galgani, ove si possono vedere i vestiti di Santa Gemma, un busto ortopedico che portava a causa della sua malattia, un bellissimo arazzo fatto da lei, e altro.

Santa Gemma Galgani (da Wikipedia)

(Capannoni, 12 marzo 1878 Lucca, 11 aprile 1903) è stata una santa italiana, legata particolarmente all'ordine dei passionisti, al quale peraltro mai appartenne, ma alla cui spiritualità fu sempre conforme. Scomparsa a soli 25 anni, beatificata nel 1933, fu canonizzata da papa Pio XII nel 1940. La sua memoria liturgica è, universalmente, l'11 aprile, giorno della sua morte, sebbene venga ricordata dall'ordine passionista e dalla diocesi di Lucca il 16 maggio..
Nata nel 1878 a Borgonuovo, frazione del comune di Capannori, presso Lucca, rimase orfana della madre a soli sette anni. Cresciuta col padre e i fratelli a Lucca studiò presso le Suore Oblate dello Spirito Santo fino al giorno in cui, a causa d'un fallimento, la sua famiglia perse ogni avere e si trasferì in una povera abitazione in via del Biscione (oggi via Santa Gemma Galgani) dove ricevette, secondo quanto ella stessa racconta, il dono delle stigmate, le piaghe che furono inferte sulle mani e sui piedi di Gesù Cristo durante la crocifissione.
Rifiutata dai monasteri della città, per vari motivi, venne adottata dalla ricca famiglia Giannini che le offrì vitto e alloggio nella propria casa, in via del Seminario a Lucca. Lì Gemma visse gli ultimi anni della sua giovane vita, assistita spiritualmente da monsignor Volpi, suo confessore, e dal passionista Germano Ruoppolo, che in seguito scrisse la sua prima biografia.
Affetta da tubercolosi venne allontata, per prevenzione, dall'abitazione dei Giannini e condotta in una casa vicina, in via della Rosa dove morì a soli 25 anni. Dopo la sua morte cominciò l'edificazione d'un monastero di passioniste a Lucca, come ella aveva ardentemente desiderato e dove ancora oggi riposano le sue spoglie.

 

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

You are here:  >> Agenda  >> Archive 2009